Progetto Intensiva.it - Disponibili i due fascicoli dedicati ai minori in visita in terapia intensiva

SIAARTI è lieta di annunciare la pubblicazione online dei due fascicoli dedicati ai minori in visita in terapia intensiva, curati in collaborazione con Milano University Press dal progetto Intensiva.it, che vede SIAARTI tra i suoi sostenitori.

Riportiamo di seguito la lettera del coordinatore del progetto, dott. Giovanni Mistraletti:

 

Carissimi,

in questi giorni stanno cominciando le vaccinazioni anti-CoViD nei bambini; noi del Progetto Intensiva.it vorremmo partecipare a questo momento storico semplicemente "presentando" ai bambini cos'è la terapia intensiva, "legittimando" le loro emozioni, e facendo così capire quanto è importante curare bene le persone, prevenire le malattie gravi, affrontare i problemi della vita in modo proattivo...

Il malessere psicologico che trapela da questa pandemia è sempre più evidente, purtroppo anche nei bambini. La malattia grave di una persona cara, che richiede il ricovero in Terapia Intensiva, può avere un effetto traumatico su chi rimane a casa. La vicinanza degli adulti, e la presentazione di queste condizioni estremamente difficili con parole semplici possono essere invece un vero balsamo!


Negli ultimi mesi sono stati completati i primi due fascicoli dedicati ai minori in visita in Terapia Intensiva, realizzati da medici, infermieri e dal gruppo di Psicologia clinica dell'Ospedale San Paolo di Milano, in collaborazione con Milano University Press:

- età prescolare (3-6 anni): Tommy e nonno Orsone (clicca qui per scaricare)
- età della scuola primaria (7-10 anni): La caverna nel bosco (clicca qui per scaricare)

 

Questi materiali sono liberamente scaricabili e divulgabili... oltre che utilizzabili nel nostro lavoro quotidiano. Se qualcuno ha dei commenti o dei suggerimenti per migliorarli, può scrivere direttamente alla dott.ssa Giulia Lamiani, psicologa clinica: giulia.lamiani@unimi.it

Nei prossimi mesi verranno studiati gli effetti dell'uso di questi materiali sul benessere psicologico dei bambini che sceglieranno di visitare il proprio familiare, dopodichè verranno resi in futuro disponibili anche in formato cartaceo nello shop SIAARTI, dove saranno ordinabili gratuitamente per i soci.

Cogliamo questa occasione per ricordare a chi non ha ancora iniziato la raccolta dati del Progetto Intensiva 2.0 presso il proprio centro, che questo è l'ultimo periodo utile per iniziarla!

Si può iniziare subito con la "fase pre", per terminare la raccolta dei questionari dai 36 familiari previsti per ogni centro entro il 30.06.2022 e il follow-up entro il 31.12.2022

Per qualsiasi domanda o vostra necessità sul Progetto Intensiva 2.0 potete contattare giovanni.mistraletti@unimi.it oppure guardare il sito https://dati.intensiva.it, dove sono sempre disponibili tutte le informazioni necessarie.

 

Grazie della vostra collaborazione e tanti auguri di un vero Buon Natale!

Giovanni Mistraletti, a nome di tutto il TLIS Intensiva.it

Altre notizie